5 spezie rinfrescanti per l’estate

Adoro le estati lunghe e calde, ma a volte (e quest’anno in particolare) non disdegno una stanza con l’aria condizionata o un tuffo in una fresca piscina. Colpa di Pitta.

Secondo l’Ayurveda,  Pitta è l’estate, la stagione di fuoco, e richiede l’uso di spezie speciali per rinfrescare i corpi.

I 5 elementi e i 3 Dosha

Le spezie rinfrescanti
Per chi non ha familiarità con la medicina tradizionale indiana, i 5 elementi sono delle energie biologiche del corpo e della mente, che governano i processi fisici e mentali.
Questi elementi sono associati alla salute e allo stato di benessere di tutti noi.

I 3 Dosha (le energie vitali) scaturiscono dai cinque elementi: Vata è composta da Spazio e Aria, Pitta da Fuoco e Acqua e Kapha da Terra e Acqua.

Secondo l’Ayurveda, Pitta governa il metabolismo e soprattutto la digestione: si occupa dei processi di trasformazione nell’organismo.
Pitta è molto in fase con l’estate, perché il suo elemento principale è il fuoco, mentre l’acqua è il secondario.
Pitta porta squilibrio, e può portare a infiammazione, acne, eruzioni cutanee, sudorazione e anche colpi di calore… se non stiamo attenti.

E allora, se vogliamo seguire i consigli della medicina ayurvedica (che mira ad allungare e migliorare la vita dell’essere umano in armonia con la natura), ecco le 5 spezie che ti aiuteranno a sopravvivere a Pitta.

Le 5 spezie per sopravvivere a Pitta

Anche se “soffri” il caldo e quindi l’idea che Pitta sia “fuoco” non ti rassicura affatto, non cercare di combatterne gli inconveniente: fai in modo invece che il tuo organismo possa approfittare dei suoi vantaggi mantenendo le proprie energie vitali in equilibrio.

Come?

Prepara i tuoi pasti e bevande con almeno una (o tutte) di queste spezie, e vedrai che andrà meglio… 😉

1. Il finocchio

Il finocchio aumenta i succhi gastrici e digestivi senza aggravare Pitta.
Secondo l’Ayurveda, il finocchio riduce anche l’infiammazione dello stomaco e dell’intestino (che tende ad aumentare in estate) e contribuisce all’assorbimento delle sostanze nutritive.
Ha anche proprietà anti-acide, che aiutano a mantenere i livelli corretti del pH nel tratto digestivo.
Il finocchio è interessante nella dieta perché aiuta a proteggere gli occhi dalle infiammazioni e ha un ottimo effetto di “raffreddamento” in estate.

2. I petali di rosa

I petali di rosa migliorano la digestione grazie al raffreddamento del tubo digestivo.
L’astringenza dei petali di rosa raffredda direttamente le irritazioni e tutte le infiammazioni dell’apparato digerente.

3. La menta

La menta può essere utilizzata per alleviare e migliorare l’aspetto della pelle danneggiata dal sole e pigmentata.
La mia raccomandazione?
Trita foglie di menta fresca, mescola con acqua di rose e succo di limone e applica questa miscela sulle zone colpite.
La menta può anche fornire sollievo al bruciore di stomaco nella fase iniziale.
È davvero un ottimo rimedio per equilibrare il dosha Pitta: disperdendo il calore ti raffredda aprendo i pori per facilitare la sudorazione.

4. La curcuma

La curcuma ha ottime qualità astringenti, ed è quindi un’ottima spezia rinfrescante durante l’estate.
È un detergente per il fegato e un purificatore del sangue, aspetti che la rendono efficace per il controllo del colesterolo. È anche anti-infiammatoria, anti-allergenica e anti-batterica.
La curcuma dà buoni risultati nel raffreddamento della pelle in estate.

5. L’aneto

L’aneto è un eccellente tonico digestivo che contribuisce a ridurre i reflussi gastrici e a lenire lo stomaco sovraccarico.
Per il colore verde delle sue foglie, possiede una straordinaria capacità di combattere i radicali liberi e ha un’eccellente azione anti-batterica.

Riassunto
5 spezie rinfrescanti per l'estate (o come sopravvive a Pitta)
Titolo
5 spezie rinfrescanti per l'estate (o come sopravvive a Pitta)
Descrizione
Secondo l'Ayurveda l'estate è Pitta, la stagione di fuoco.Usa queste spezie per rinfrescare il tuo organismo e non subire troppo Pitta.
Autore
Pubblicato da
Toomaki
Logo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *