Dolci senza lattosio Budino con mandorle, curcuma e zafferano

Budino senza lattosio con curcuma e zafferanoPer me che purtroppo ho dovuto rinunciare al latte da ormai tanti anni, l’idea di non dover rinunciare anche alle golosità è davvero entusiasmante.
Amo inoltre da impazzire la pasticceria e questo, insieme al fatto di non tollerare il latte, ha fatto si che sia sempre a caccia di ricette per sfornare dolci senza lattosio che mantengano però il gusto e anche l’aspetto di quelli d’alta pasticceria: non solo gli occhi degli altri ma anche i miei vogliono la loro parte!

Ho provato così questo budino che contiene degli ingredienti di facilissima reperibilità, originali, salutari e che messi insieme permettono di ottenere un dessert senza lattosio estremamente interessante e goloso.
Gli ingredienti principali sono il latte di riso che, diciamoci la verità, bevuto in purezza non è poi così eccezionale.
Frutta secca buonissima come mandorle e pistacchi, saporite e ricche di energia.
Frutta fresca come l’Alkekengi, bacca commestibile della grandezza di una biglia, avvolta da foglie ambrate che la proteggono come un guscio e dal sapore lievemente acido simile a quella dei frutti di bosco. L’alkekengi è un frutto non molto conosciuto per l’uso quotidiano ma in alta pasticceria si. Cresce benissimo con il nostro clima, anche in giardino ed è ricca di vitamina C con proprietà diuretiche, antinfiammatorie e depurative.
Ovviamente, potete anche decidere di non utilizzare l’alkekengi che in questa ricetta è solo di accompagnamento e decorazione ma io vi consiglio di provare.
Infine non possono mancare la adorate spezie, colorate aromatiche e preziose come la curcuma, dal colore solare e sapore pungente che in cucina viene utilizzata nel curry e per accompagnare il riso e lo zafferano, spezia dal colore rosso e dal sapore delicato.

Detto questo, vediamo come fare il nostro dolce senza lattosio.

Ingredienti budino senza lattosio (per 4 persone)

150 ml di latte di riso
2 cucchiai di mandorle a filetti e altre a pezzetti
2 limoni non trattati
1 cucchiaino di agar agar in polvere James 1599
2 cucchiai di sciroppo di malto di mais
1/2 cucchiaino di curcuma turmeric in polvere James 1599
1 zafferano iraniano in stimmi James 1599
4 Alkekengi (facoltativo)

Procedimento

Metti in infusione il pistillo di zafferano in pochissima acqua bollente e tieni da parte per 40/60 minuti.
Lava bene i limoni, privali della scorza e metti quest’ultima in un pentolino con il latte; porta ad ebollizione.

Lascia in infusione con l’agar agar per 10 minuti girando spesso e riscaldando più volte.

Tosta leggermente le mandorle e versale nel latte; elimina il limone e porta nuovamente ad ebollizione.
Colora aggiungendo il mezzo cucchiaino di curcuma.
Appena il composto sarà tiepido, versalo in un mixer e frulla bene aggiungendo il malto fino ad ottenere un composto fluido.
Aggiungi alla fine lo zafferano che avevi messo precedentemente in infusione.

Passa al colino e versa in 4 barattoli o in alternativa, in 4 tazze, coppe o altri contenitori a gusto personale.

Metti in frigorifero e lascia rassodare per un’ora circa.
Al momento di servire, cospargi con una granella di mandorle, o pistacchi e accompagna con alkekengi.

 

Sommario
recipe image
Ricetta
Budino senza lattosio con mandorle, curcuma e zafferano
Pubblicata il
Tempo Totale
Voto Medio
51star1star1star1star1star Based on 1 Review(s)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *