Canapè di pesce spada e ribes

CANAPE-PESCE-SPADA-ARTICOLOQuesto aperitivo, semplice  e veloce da preparare è uno dei classici che non possono mancare al momento di un aperitivo veloce tra amici. Un modo per stuzzicare l’appetito dei commensali in un momento di aperta conversazione, prima di sedersi con le gambe sotto il tavolo!

Ingredienti Canapè di pesce spada al ribes

200 grammi di pesce spada già tagliato in fettine sottilissime
150 grammi di ribes rossi
1 bicchiere di Martini dry
Olio extra vergine di oliva
1 cucchiaino di succo di lime
qualche foglia di rucola
Pane tipo bauletto ai cereali
Aghi di aneto punte delle foglie James 1599 q.b.
Sale
Pepe bianco macinato James 1599

Preparazione Canapè di pesce spada al ribes rosso

La ricetta dei canapè al pesce spada è una ricetta molto semplice da preparare, sopratutto per il motivo che praticamente tutti gli elementi li troverete già pronti, o per lo meno – come nel caso del pesce spada – potete farli preparare.

Iniziamo frullando 120 grammi di ribes con il Martini Dry, il succo di lime, un po’ di aneto essiccato, una presa di sale, pepe bianco e un filo di olio di oliva.

Prendete una terrina e sul fondo mettete un pochino del succo. Adagiate le fettine di pesce spada a strati, senza dimenticare di intervallare fettine di pesce spada e succo. Una volta terminati gli strati spolverate con un pizzico di pepe bianco e coprite bene con pellicola trasparente.

Ora potete porre il contenitore a marinare in frigorifero, ed il consiglio è quello di lasciarlo per almeno 3/4 ore. Naturalmente è bene preparare marinatura e porre il contenitore in frigorifero per tempo.

Prima di servire i canapè naturalmente dobbiamo preparare le fette di pane ai cereali, tagliando dei dischi con un coppa pasta o con il bordo di un bicchiere della misura che preferite. Una volta tagliati in forma, spennellate leggermente i dischi ricavati con olio di oliva extravergine e spolverate sopra dell’aneto essiccato e tritato. Con l’aiuto di una padella antiaderente, tostate i dischi di pane ai cereali su entrambi i lati. La tostatura può anche avvenire in forno, a 200° per 5 minuti, sempre ricordandosi di girare i dischi di pane.

Ritirate i canapè in un sacchetto di carta per il pane e prendete la terrina dal frigorifero. Scolate le fettine di pesce spada marinato e spennellate in maniera molto leggera di olio extra vergine di oliva.

Create una crema di caprino banalmente lavorando lo stesso con i grebbi di una forchetta.

A questo punto potete creare definitivamente i canapè. Prendete i dischi di pane e ponete uno strato di caprino e una foglia di rucola – se potete con l’aiuto di una sac a poche – una fettina di pesce spada arrotolata, un paio di ribes all’interno e una leggera spolverata di aneto.

I canapè di pesce spada sono pronti, ora dovete solo gustarli!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *