Frappe, chiacchiere e bugie

Chiacchiere di Carnevale

A Carnevale, ogni bugia vale!

Per una volta, almeno a Carnevale, fare chiacchiere e bugie sarà un vanto!
Dette anche frappe, le chiacchiere o le bugie sono il tipico dolce di pasta fritta di Carnevale che, a seconda della regione di origine, prende un nome diverso.

  • bugie a Genova, Torino, Asti, Savona
  • cenci in Toscana località Prato e Firenze
  • strufoli sempre in Toscana ma località Grosseto e Massa Marittima
  • chiacchiere in Basilicata, Sicilia, Abruzzo, Lazio, Campania, Umbria, Puglia, Milano, Sassari, Parma
  • crostui nel Friuli
  • cunchiell’ nel Molise
  • fiocchetti Rimini
  • frappe a Roma, Viterbo, Perugia e Ancona
  • sfrappole a Bolgna
  • sfrappe nelle Marche

Io ad esempio, da Abruzzese, le ho sempre conosciute come chiacchiere e questo nome mi ha molto incuriosita da piccola. Sapete da dove ha origine?
La storia scrive che fu la regina Savoia ad ispirarne il nome. Durante una conversazione infatti le venne fame e chiamò il cuoco Raffaele Esposito per farsi fare un dolce che lui chiamò “chiacchiere”.

Bene, hanno tanti nomi, hanno anche una storia dietro ma siccome sono anche tanto tanto buone, vediamo come poterle fare.

Ingredienti

250 gr farina 00
1 uovo intero
50 gr margarina
4 cucchiai di vino bianco
pizzico di sale
buccia di limone grattugiata
olio per friggere

Procedimento

Su una spianatoia o in un robot da cucina impasta tutti gli ingredienti fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo.
Lascialo riposare per un’ora circa, coperto con un tovagliolo.
Spiana la pasta in sfoglie sottili, ritaglia delle strisce con un tagliapasta dentellato. Ricava dei triangoli, dei rettangoli o dei quadrati ed incidili anche al centro.

Scalda abbondante olio di semi e friggi le frappe fino a doratura.
Sgocciola, metti su carta assorbente ed una volta raffreddate cospargere di zucchero a velo.

Sommario
recipe image
Ricetta
Chiacchiere di Carnevale
Pubblicata il
Tempo preparazione
Tempo di cottura
Tempo Totale
Voto Medio
51star1star1star1star1star Based on 1 Review(s)
Tags from the story

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *