Antipasto vegetariano, zucchine in chips

Chips di zucchineGiugno + weekend + caldo + prova costume + golosità + idea per un piatto estivo magari anche vegetariano = chips di zucchine!!

Non credete che una semplice verdura possa diventare così sfiziosa?
Vi dico di si, può.
Dalle verdure arrivano tanti prodotti buoni naturalmente ma a volte con un pizzico di fantasia possono diventare davvero golosi.

Le zucchine ad esempio hanno tanti punti di forza: sono composte per il 95% di acqua, hanno un bassissimo valore calorico, contengono vitamine A e C e anche carotene. Nonostante la loro leggerezza, hanno una bontà unica e si prestano ad essere utilizzate in parmigiane, polpette, rustici, primi, secondi, contorni e,  come in questo caso, per uno sfiziosissimo antipasto vegetariano.

ANTIPASTO VEGETARIANO SPEZIATO

La ricetta che vi propongo è perfetta per ricevere ospiti all’ultimo minuto, per accompagnare un pranzo o una cena con amici o per concedersi una coccola di salute.
Inoltre l’aggiunta di due spezie, peperoncino e curry, danno originalità a questa verdura.

Altro vantaggio è che non dovrete friggere quindi eviterete odori in casa e di sporcare i fornelli (se non avete una friggitrice).

Ingredienti antipasto vegetariano

(per 4 persone)

500 gr di zucchine verdi lunghe
pane grattugiato
1 cucchiaino di curry
una puntina di peperoncino in polvere (può anche essere facoltativo)
sale q.b.
olio di oliva
basilico

Procedimento antipasto vegetariano al forno

Lava bene le zucchine e affettale a rondelle sottili.
In un piatto, metti del pane grattugiato insieme al curry e al peperoncino. Passa le fettine di zucchine nel pane grattugiato speziato, premendo con le mani su ambo i lati per fare aderire bene la panatura e disponile su una teglia rivestita con carta da forno, sovrapponendole appena.

Cospargi con un filo di olio e metti in forno ventilato (possibilmente) a 180°C.

Attenzione a disporre le zucchine nella teglia su un solo strato quindi quando l’avrai riempita, inforna e procedi con le rimanenti in una seconda volta.

Una volta cotte, mettile in un cestino come fossero patatine fritte e accompagnale con una salsa al pomodoro fatta in casa, in sostituzione del ketchup, preparata facendo soffriggere un cipollotto, aggiungendo la passata di pomodoro, facendola cuocere e addensare bene e aggiungendo un pizzico di paprika e peperoncino.

Buon antipasto vegetariano!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *