Pasta al pesto di piselli e pomodori

primo-la-tognazza

Pasta pasta pasta! Anzi, in questo caso, fettuccine!
La bella stagione è iniziata, abbiamo voglia di colore, di giornate all’aria aperta, di prati verdi sui quali correre, passeggiare e..anche mangiare.
Allora anche delle semplici fettuccine possono acquistare luce e colore con un pesto molto particolare: basilico, si, ma al posto dei pinoli delle buone noci, parmigiano e…. piselli.

Si proprio piselli! Freschi, di stagione, verdi e dolci per dare il giusto equilibrio a questo piatto che ha un altro ingrediente insolito ma azzeccatissimo: pomodori secchi sott’olio, rigorosamente La Tognazza ed il tutto condito con olio EVO La Tognazza.

Vedrete che la lieve asprezza e piccantezza dei pomodori secchi sott’olio troveranno il giusto accordo con la dolcezza dei piselli ed il carattere deciso del pesto.
Insomma, sarà un piatto tradizionale e speciale allo stesso tempo grazie a queste piccole rivisitazioni ed accorgimenti.

Un piatto che come il grande Tognazzi, entra in scena su un set estivo, fresco e tipicamente italiano.
Questa è infatti la ricetta di un primo che abbiamo presentato al contest “Cucina con la Tognazza“, dedicato agli amanti della cucina e anche agli amanti dei  prodotti La Tognazza (acquistabili direttamente sullo shop on line cliccando su questo link) che abbiamo apprezzato grazie a questo concorso.

Ovviamente, finite le foto, abbiamo diligentemente mangiato tutto! I pomodori secchi sott’olio poi sono sublimi mangiati con del pane fresco ad esempio; ci hanno ricordato quelli fatti in casa dalle mamme!

Buon appetito e se vi va, mettete un mi piace alla nostra ricetta andando su questo link!

Piccola precisazione: le fettuccine potete acquistarle oppure farle direttamente in casa, all’uovo oppure senza. Qui vi do la ricetta per fare un’ottima pasta fresca così come vi avevo già suggerito in un precedente articolo.

Procedimento-fettuccine

Ingredienti pasta fresca

400 gr di farina 00
4 uova

Procedimento preparazione pasta fresca

Mettere a fontana, su una spianatoia, la farina. Al centro mettere le uova intere ed iniziare ad impastare dal centro, incorporando pian piano tutta la farina.
Impastare molto bene fino a formare un panetto liscio e non appiccicoso, che non si attacca.
Coprire con un tovagliolo bagnato ma ben strizzato e lasciare riposare per 30 – 40 minuti per rendere la pasta ben elastica.
Trascorso il tempo di riposo, stendere la pasta in sfoglie rettangolari con l’apposita macchina o magari a mano, con il mattarello per avere una sfoglia davvero come quella di una volta, più grezza e porosa.
Per fare delle fettuccine, stendere la sfoglia non troppo sottile, arrotolare su se stessa e “affettare” con un coltello largo da cucina e molto affilato, della larghezza di circa 3 o 5 millimetri.

Mettere le fettuccine su un vassoio, infarinatele e mettetele in frigorifero mentre preparate i condimenti.

Ingredienti pesto (per 4 persone circa)

1 spicchio di aglio
un pizzico di sale marino
1 mazzetto di foglie di basilico fresco (circa 90 gr)
50 gr di noci sgusciate e spezzettate
50 gr di parmigiano reggiano grattugiato
20 gr di piselli freschi o surgelati
6 cucchiai di olio EVO La Tognazza

Procedimento preparazione pesto

In un pentolino versare acqua ed i piselli, far raggiungere il bollore e cuocere per 10 minuti circa. Una volta cotti, scolare, ridurre in crema con un mixer e mettere da parte.
Pestare l’aglio con il pizzico di sale e le foglie di basilico in un mortaio. Aggiungere le noci e ridurre tutto a una pasta. Versare gli ingredienti in una ciotolina e aggiungere il parmigiano grattugiato.
Prendere i piselli e frullarli in un mixer fino a renderli cremosi ed aggiungerli al pesto.
Infine versare l’olio d’oliva fino ad ottenere una consistenza cremosa.
Se non avete un pestello e un mortaio, potete tritare l’aglio, il basilico ed i pinoli su un tagliere e poi versare il tutto in una ciotola oppure, si possono frullare gli ingredienti in un mixer.

 

Ingredienti per il condimento

100 gr di piselli freschi (anche surgelati)
olio La Tognazza qb
4/5 Pomodori secchi sott’olio La Tognazza
1 cipollotto
Succo di mezzo limone
Parmigiano reggiano qb
Sale qb
Brodo vegetale

Procedimento per preparazione condimento

In una padella capiente e antiaderente, mettere l’olio di oliva ed il cipollotto tritato. Far soffriggere, aggiungere i piselli freschi. Far prendere la cottura e sfumare con il succo di mezzo limone.
Cuocere a fuoco basso, con il coperchio aggiungendo del brodo vegetale. Far cuocere, aggiungendo del brodo vegetale se necessario.

Nel frattempo mettere a bollire una pentola capiente con acqua. Raggiunto il bollore, salare e mettere le fettuccine.
Far cuocere per 5 minuti circa, scolare al dente e far continuare la cottura nella padella del condimento di piselli. Adesso, aggiungere i pomodori secchi.
Aggiungere acqua di cottura della pasta, se necessario, per non far asciugare troppo.
Impiattare, aggiungere il pesto preparato in precedenza, parmigiano e servire.

Provate ad aumentare o diminuire le dosi degli ingredienti del condimento a seconda dei vostri gusti: aumentate ad esempio la quantità di pomodori secchi sott’olio se preferite un sapore più rustico e piccante; oppure aumentate la quantità di piselli se volete dare ancora più delicatezza e dolcezza; oppure ancora la quantità di noci e parmigiano se volete dare al piatto un gusto più ricco e sostanzioso.

Tags from the story

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *