Fregola sarda con arselle

Sardegna, isola di SpargiLe vacanze fanno bene.
Aprono lo sguardo a nuovi orizzonti, fanno vedere e scoprire cose nuove, persone, pensieri, emozioni, modi di vivere…
Si impara. Si apprezza il tempo. Il sole. L’atmosfera. La notte. Un bicchiere di acqua fresca. I piedi nudi. Le persone. Soprattutto si riscoprono le persone.
Ci si ascolta e si ritorna a rispettare i propri tempi e bisogni.

Nella mia vacanza ho vissuto tutto questo ed ho scoperto una terra a me sconosciuta anche se famosissima: la Sardegna.
L’ho goduta questa vacanza perché ho visitato anche i luoghi meno turistici, quelli selvaggi dove non c’è nulla, solo quel mare meraviglioso, le lagune, il vento ed il sole. E le persone, con quel modo di parlare stretto a volte incomprensibile ma che basta guardarle negli occhi per capire tutto.
Ed è qui che la mia scoperta è stata anche a tavola ovviamente! Parlo in particolare della fregola, la pasta tipica sarda che, per intenderci, somiglia al cous cous ma ha dimensioni maggiori. Il suo significato infatti è “sminuzzare” dal latino “frisare”. Da qui ne deriva la declinazione dialettale sarda “fregula”.
È a base di semola e acqua, semplicissima. Da noi non è facilmente reperibile ma è possibile farla in casa abbastanza velocemente vista l’essenzialità dei suoi ingredienti. E qui infatti vi darò anche la ricetta.
L’ho mangiata con le arselle. Cosa sono? Sembra più uno scioglilingua che una ricetta ma il sardo è così! Le arselle sono semplicemente le…vongole. Quelle tipiche sarde però, molto piccole ma molto saporite!
Si possono fare al pomodoro ma anche in bianco e io ve le propongo così.

In memoria del viaggio, dell’Italia con i suoi magnifici luoghi, della conoscenza e della scoperta.
Buon agosto!

Fregola sarda con arselle e zenzero James 1599

Ingredienti
(per 4 persone)

Per la fregola

300 gr di semola di grano duro, macinatura grossa
1 bicchiere e mezzo di acqua tiepida
sale fino q.b.

Per il condimento

800 gr arselle (vongole piccole)
prezzemolo fresco
1 spicchio di aglio
olio extravergine di oliva
1 cucchiaino di zenzero macinato James 1599
sale q.b.
800 gr circa di brodo vegetale

Procedimento

Prepara la fregola in questo modo: in una ciotola metti la farina di semola. Versa al centro, poco alla volta, il bicchiere di acqua tiepida in cui avrai sciolto un pizzico di sale. Se non è necessaria tutta l’acqua non la mettere quindi inizia a versare e con i polpastrelli gira e rigira la semola. Dovrà aggregarsi ma restare “sgranata” e formare delle palline.

Stendi le palline su un tavolo di legno oppure un grande tagliere o su una tovaglia allargandola bene con le dite. Falla asciugare e riposare per una notte dopodiché mettila su una teglia ed infornala per 15 minuti circa a 180°C. Dovrà restare dorata.
Sfornala, lasciala raffreddare completamente prima di utilizzarla.

Prepara il condimento.
Innanzitutto lava le arselle e mettile a bagno in acqua e sale per un paio di ore in modo tale da farle spurgare ed eliminare tutti i residui di sabbia.

Prepara il brodo vegetale con una cipolla, una costa di sedano, una carota e a piacere una zucchina. Fai sobollire per 30 minuti e tieni da parte.

Trascorse le due ore, prendi le vongole, lavale bene e mettile in una padella con un filo di olio, a fuoco medio, per farle aprire e prendere il liquido di cottura.
Bastano pochi minuti quindi quando saranno tutte aperte e avranno tirato fuori la loro acqua, spegni e mettile da parte. Sgusciane qualcuna e lasciane altre intere.

Prendi una capiente padella, metti dell’olio sul fondo e lo spicchio di aglio schiacciato.
Fai soffriggere per pochi secondi e aggiungi il brodo vegetale. Filtra le vongole e aggiungi anche il loro liquido di cottura e le vongole sgusciate. Regola di sale e appena il tutto inizia a bollire aggiungi la fregola. Aggiungi il cucchiaino di zenzero in polvere.
Falla cuocere in questo brodo e, se asciuga troppo, aggiungi un po’ di acqua calda.
Quando è quasi cotta (lo vedrai dalla consistenza), aggiungi le arselle messe da parte, intere e fai andare per qualche altro minuto.

Spegni, aggiungi il prezzemolo tritato fresco e servi subito!

 

Sommario
recipe image
Ricetta
Fregola sarda con arselle
Pubblicata il
Tempo preparazione
Tempo di cottura
Tempo Totale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *