Insalata fresca di patate, aneto capperi e cipolla rossa di Tropea

Insalata di patate e anetoAgosto si avvicina e, per chi non è già andato, anche le ferie. Si fa sempre più insistente la voglia di giornate spensierate, senza l’obbligo di cucinare, di avere orari, vincoli… e anche il cibo deve poter assecondare questa voglia e bisogno di libertà temporanea!

Ci aiutano i piatti freddi, quelli da preparare prima e portarli con noi in spiaggia, dagli amici, al lago, in montagna…. Quelli buoni, semplici perché quando fa caldo tutto ci appesantisce.

Così ho pensato all’insalata di patate – sazianti ma più digeribili del pane e dei cereali in genere – e aneto, un’erba aromatica la cui pianta è simile a quella del finocchio. È di uso comune nella cucina scandinava (soprattutto per accompagnare il salmone marinato). Le sue foglie esaltano molti piatti di pesce infatti ma anche le uova e, appunto, le patate.
Io l’ho scoperta poco tempo fa, dico la verità, ma l’ho apprezzata subito. I suoi aghetti sono profumati e bellissimi da vedere.
Ho arricchito quest’insalata anche con dei capperi e una cipolla rossa di Tropea, in ricordo della bellissima Sicilia. Ne è uscito un piatto profumatissimo, leggero, vegetariano e anche gluten free.
Voi potete aggiungere anche altri ingredienti a piacere come dei pomodori freschi, mozzarella, tofu, prosciutto cotto, mais……

Ecco la ricetta.

Ingredienti
(per 4 persone)

6 patate a pasta gialla o buccia rossa, di medie dimensioni
capperi sott’olio
1 cipolla rossa di Tropea
1 cucchiaio e 1/2 di Aghi di Aneto James 1599
Erba cipollina (a piacere)
Olio extravergine di oliva q.b.
Sale integrale di Guerande James 1599

 

Procedimento

Lava bene le patate con la buccia. Mettile in una pentola, ricoprile di acqua, metti un goccio di aceto (serve per non farle rompere durante la cottura) e falle lessare per circa 20-30 minuti. Quando ci saranno delle crepe in superficie, significa che la patata è cotta.

Tirale fuori dall’acqua e sbucciale ancora calde. Se raffreddano sarà difficile togliere la buccia! Ovviamente attenzione a non scottarti.

Falle raffreddare o almeno intiepidire, affettale abbastanza spesse. Mettile in un vassoio in modo tale che non si rompano e condisci con Aghi di aneto, cipolla rossa di Tropea affettata finemente, erba cipollina e capperi a piacere, scolati del loro olio.
Aggiungi del Sale Integrale di Guerande (io ho usato quello James 1599), un filo di olio di oliva ed è subito fatto!

 

 

Sommario
recipe image
Ricetta
Insalata fresca di patate, aneto capperi e cipolla rossa di Tropea
Pubblicata il
Tempo preparazione
Tempo di cottura
Tempo Totale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *