Barchette di Melanzane Ripiene

barchetta di melanzaneQuesta che vi propongo è una ricetta facile, fresca, veloce ma sopratutto gustosa! Ottima anche per chi come me è tutto sommato carnivoro!

Ma dopo le bacchettate di Alisia e del dietologo, convinto di modificare la mia alimentazione, propongo qualcosa che di carne non ha niente. Le barchette di melanzane! Come anticipato è una ricetta tutto sommato molto semplice da preparare che prevede ingredienti sani e naturali. Vediamo nello specifico quali.

Ingredienti barchette di melanzane

2 Melanzane
200 grammi di polpa di pomodoro
20 grammi di pinoli
1 scalogno
1 manciata di prezzemolo
pangrattato
olio evo extravergine di oliva
sale e pepe a discrezione
Un Forno!

Ricetta Melanzane ripiene

Per prima cosa, accendiamo il forno e portiamolo a 200 gradi. Ed ora possiamo passare alla ricetta vera e propria.

Puliamo le melanzane, privandole del picciolo e tagliamole a metà per il lungo. Con l’aiuto di un spilucchino ben affilato – o con uno scavino o cucchiaio – togliete tutta la polpa delle melanzane stando attenti a non intaccare la buccia. Riducete con un coltello le melanzane a taglio brunoise (2 mm per lato).

Tostate in una piccola padella antiaderente i pinoli, che devono essere solo leggermenti tostati e non bruciacchiati, mi raccomando!

Passiamo a questo punto a tritare finemente lo scalogno, ed appassire lo stesso in un tegame con due cucchiai di olio extra vergine non troppo “forte”. Io ho utilizzato un olio di olive taggiasche regalatomi dal mio amico Adri, che pensa a me e alla mia passione ogni volta che si muove.

Una volta che lo scalogno risulta appassito, aggiungiamo i pinoli che abbiamo precedentemente tostato, la brunoise di melanzane, una manciata di prezzemolo e facciamo cuocere a fiamma media per 4/5 minuti, girando ogni tanto il tutto.

Dopo i 5 minuti di cottura aggiungiamo la polpa di pomodoro, sale e pepe. Facciamo cuocere per un solo paio di minuti e tiriamo giù il tegame dai fornelli. Lasciamo raffreddare leggermente, giusto per evitare scottature mentre passiamo all’operazione successiva.

A questo punto recuperiamo le barchette di melanzane che abbiamo svuotato e riempiamole con il preparato che abbiamo cucinato. Ora manca solo una spolverata generosa di pangrattato per completare la “costruzione” delle nostre barchette. Poniamo le melanzane in una pirofila o teglia e infiliamole nel forno per 30 minuti, che vi avevo avvisato doveva già essere portato alla temperatura di 200°.

E Ora? …ora si mangia! Sfornate pure le barchette di melanzane e servitele in tavola, vedrete che bontà!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *