Muffin gluten free alle mandorle

MUFFIN-MANDORLE-GLUTEN-FREEIn occasione della settimana nazionale della Celiachia, vi propongo la ricetta dei muffin gluten free arricchiti con mandorle e gocce di cioccolato fondente che nulla avranno da invidiare ai classici preparati tradizionalmente con le farine di frumento.

Oltre ai preparati e ai mix di farine in commercio, per impasti lievitati dolci, come questo, potrete usare una miscela di farina di riso (circa 70%), fecola (20% circa) e farina di tapioca (10% circa).

Torte e dolci infatti riescono perfettamente se si ha cura di osservare qualche piccolo accorgimento: ad esempio, le farine prive di glutine tendono ad assorbire molta più acqua della farina di frumento. Per questo motivo, se volete trasformare una ricetta normale in gluten free, è meglio aggiungere qualche ml di liquido in più. Praticamente, se ad esempio volete fare una torta mantenendo inalterata la quantità di  farina presente nella ricetta originale, dovrete aggiungere un po’ di latte in più rispetto a quello previsto e diminuire di 10 minuti circa il tempo di cottura in forno.

Ed ora vediamo la ricetta.

Ingredienti Muffin Gluten Free

160 gr amido di mais
100 gr zucchero di canna integrale
100 gr di burro a temperatura ambiente
70 gr di mix di farine senza glutine
50 gr di farina di mais
50 gr di farina di mandorle
2 uova
gocce di cioccolato fondente
1/2 bustina di lievito per dolci

Procedimento Muffin

Riscalda il forno a 180°C, in modalità ventilata.

In un robot da cucina mescola prima le uova con lo zucchero, poi incorpora pian piano tutti gli altri ingredienti fino ad ottenere un impasto fluido ed omogeneo.
Prepara la teglia per muffin, inserendo in ciascun incavo un pirottino di carta e versa il composto fino a metà della capienza dello stampo.
A piacere, puoi anche distribuire delle mandorle in scaglie in superficie.

Cuoci per 30 minuti controllando che siano ben lievitati e risultino dorati e sodi in superficie.

Toglili dal forno e lasciali raffreddare completamente prima di levarli dalla teglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *