Panino vegano e non solo

Panino veganoLe giornate si sono allungate, il weekend è vicino e naturalmente viene voglia di mangiare all’aperto: per chi è al mare in spiaggia, per chi è in città nei parchi o al lago, per chi è in montagna nei prati….zaino in spalla e pranzo al sacco.

La cosa più semplice da preparare e portare è un buon panino ma spesso mi capita di non avere idea di cosa mettere dentro: i soliti salumi? Oppure il buonissiom pomodoro e..??

Sbirciando qua e là però ho potuto constatare che con i panini ci si può davvero sbizzarrire!!
Non ne abbiano a male i carnivori ma propongo questo panino vegano in modo da accontentare il palato di tutti: come ogni ricetta vegana infatti, gli ingredienti sono buonissimi e nulla toglie che per coloro che non sanno farne a meno, si può aggiungere sempre un salume, un formaggio, o tonno, gamberi….ma penso che questa semplice ricetta accontenterà tutti perché è fresca davvero grazie all’aggiunta di una emulsione alla menta, saporita e particolare!

Inoltre è un piatto completo perché ci sono carboidrati, verdure e legumi. Se usi del pane per toast, controlla bene gli ingredienti e che non ci sia zucchero, latte in polvere, albume, alcool etilico o anidride solforosa.
Alternativa ai pomodori contenuti nel panino, potrai usare barbabietole crude grattugiate, zucca cotta o carote crude a julienne.
Si può anche “cambiare colore” al panino a seconda della stagionalità degli ingredienti e quindi si possono usare: spinaci, cimette di broccoli, topinambur a fettine, funghi trifolati, melanzane, peperoni, cavolo cappuccio e verza tagliati fini fini.

I petali di mandorle o semplicemente le mandorle tritate servono a rendere ancora più goloso e croccante il panino. Apportano però anche calcio, proteine e grassi di buona qualità oltre che vitamina E.

In ultimo, una emulsione con un’erba aromatica freschissima e ricca di vitamine e sali minerali quali la menta. Se l’avete a casa, in vaso, va benissimo.

Vediamo allora come preparare questo panino vegano, che io definire un vero e proprio unconventional panino!

Ingredienti per il panino vegano (per 2 persone)

4 fette di pane per toast o pane casereccio
50 gr di piselli freschi
2 zucchine
2 pomodori freschi (in sostituzione anche secchi vanno bene)
una manciata di mandorle in scaglie
un mazzetto di menta fresca
olio di oliva

Procedimento panino vegano

Lessa i piselli in acqua bollente per qualche minuto, scolali lasciando un po’ di acqua bollente di cottura e frullali con un cucchiaio di olio extravergine di oliva e sale.

Taglia a pezzettini piccolissimi (a tal fine ti consiglio di grattuggiare o passarli velocemente in  un mixer) le zucchine dopo averle lavate bene, falle scottare in acqua bollente e rendile croccanti in forno con un filo di olio , a 200°C. Devono fare la crosticina.

Intanto taglia a scaglie le mandorle oppure prendi direttamente quelle già pronte in petali; lava i pomodori e affettali.

Prendi il pane (in cassetta o casereccio) e inizia a farcirlo con la crema di piselli,  le zucchine, le mandorle, i pomodori a fette e per ultimo fai l’emulsione alla menta in questo modo.
Lava bene le foglie fresche e frulla  con un pizzico di sale e un cucchiaio di olio. Frulla l’emulsione nel momento in cui aggiungi olio a filo.

Se volete proporre questo panino come aperitivo, dopo averlo assemblato potete tagliarlo in quattro, infilzarlo con uno stuzzicadenti e servirlo. Un figurone!!

Sovrapponi l’altra fetta e buon panino!

Consiglio per i non vegani

A questo panino, potete aggiungere polpa di gamberi, prosciutto cotto, prosciutto crudo, tonno, salmone e qualsiasi altro salume e/o pesce sia di vostro gradimento. Gli ingredienti freschi in esso contenuti infatti sono facilmente abbinabili per cui non ci sono scuse per non preparare un panino così.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *