Patate al forno: le intramontabili

Patate al fornoSono davvero intramontabili.
Le patate al forno creano dipendenza! Non si riesce a farne a meno, accontentano e soddisfano tutti eppure spesso sento che sono difficili da fare croccanti e fragranti fuori, morbide dentro.

Io che le adoro e con mia mamma che non le fa buone, di più!!!! vi svelo il più grande segreto per avere delle patate al forno perfette.

Le patate!

Sembra ovvio e scontato eppure non sempre è così: nei supermercati si vendono patate fresche con varie indicazioni che fanno pensare che siano quelle adatte al nostro caso ma poi si rivelano un flop. Ecco quindi che dal forno tiriamo fuori teglie di purè oppure dei tocchetti bruciati fuori e spappolati dentro e non ne riusciamo a capire il motivo.
Sarà il forno?
Non dovevo sbucciarle?
Sarà il sale?
Non le ho lavate bene?
Dovevo prima lessarle?

Niente di tutto questo. Ve lo assicuro al 100%.

La varietà di patata da scegliere è quella Agria, di origine tedesca ma che viene coltivata in centro Italia ed in particolare nella Piana del Fucino.
In Abruzzo sono le tipiche e “famose” patate di Avezzano che vengono ancora vendute come un tempo, porta a porta con il camioncino, in sacchetti da 20 kg. È un’immagine vintage che può suonare strana visto che ormai tutto si acquista nei supermercati ma è rincuorante sapere che queste cose accadono ancora.
Riportano indietro nel tempo e soprattutto riportano alle cose buone e genuine di una volta.

Tornando all’ingrediente principale, come riconoscere queste patate?
Bene, hanno dimensioni medio – grosse, una forma ovale, buccia irregolare ed il colore della pasta è giallo intenso. La loro polpa è asciutta, consistente e non acquosa e per questo sono ottimale da fare al forno ma anche per gnocchi e per la frittura.
Se non avete modo di conoscere qualcuno che venda questo tipo di patata, guardate l’etichetta al supermercato e verificatene la provenienza.
Già nel momento in cui la sbucciate notate la differenza. Colore, consistenza…..ed è asciutta.

Conservatele al buio, a temperature né troppo alte né troppo basse. Diciamo che intonro ai 10°C va più che bene e potrete conservarle per diversi mesi.

Scelta la patata giusta, la cottura è molto semplice anche se la si può aromatizzare in diversi modi e anche qui, il condimento fa la differenza.
Allora vediamo come avere delle meravigliose, saporite e croccanti patate al forno.

Ingredienti patate al forno (per 4 persone)

10 patate medie
1 cipolla bianca o rossa
origano secco
pepe nero in grani q.b.
sale q.b.
olio di oliva q.b.

Procedimento

Accendi il forno a 200°C.

Sbuccia bene le patate e lavale intere.
Affettale per il verso della lunghezza, a metà. Poi ancora a metà sempre in modo verticale e poi di nuovo a metà però per il senso della larghezza.
Fai, insomma, degli spicchi non troppo sottili.
Prendi una teglia e rivestila di carta da forno.
Metti le patate, sbuccia la cipolla, tagliala in due e metti una metà in un’estremità della teglia e metà nell’altra estremità.

Distribuisci sopra mezzo cucchiaio di origano secco, il pepe nero in grani (non troppi, ne sono sufficienti 5 – 6), regola di sale e cospargi con un filo di olio di oliva.
Metti in forno e fai cuocere, rigirando di tanto in tanto, fino a quando non vedrai la tipica crosticina sopra.

Togli la cipolla e servi!

Gusta l’intramontabile sapore delle patate al forno.

Sommario
recipe image
Ricetta
Patate al forno: le intramontabili
Pubblicata il
Tempo preparazione
Tempo di cottura
Tempo Totale
Tags from the story

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *