Ricetta dolce Vegan: Panfrutto speziato

Panfrutto speziatoQuesta ricetta da un certo punto di vista potrebbe essere elaborata per via del tempo di lievitazione di cui necessita e dell’impasto degli ingredienti ma non è faticosa e nemmeno poi così impegnativa.
Il panfrutto è ottimo per una colazione energetica ma anche a basso contenuto di grassi: quelli che ci sono infatti possiamo definirli buoni: noci, frutta secca, spezie… un toccasana per il nostro organismo.

Può essere mangiato caldo, tagliandolo a fette e tostandolo appena in forno oppure freddo e per questo è versatile per l’estate e per l’inverno.

Sottolineo che è una ricetta dolce vegan il che non guasta mai per chi ha bisogno di nuove ricette per rinnovare la propria dieta.

Ingredienti Ricetta Dolce Vegan, Panfrutto!

500 gr di farina più altra per lo spolvero
50 gr di zucchero di canna grezzo
3 cucchiaini di essenza di vaniglia
1 cucchiaino di essenza di mandorle
olio vegetale per ungere
scorza finemente grattugiata di arancia
100 gr di noci
50 gr di petali di mandorle
225 gr di frutta disidratata tritata (albicocche, datteri, uvetta o ciliegie)
1/2 cucchiaino di cannella Regina
Una puntina di anice stellato in polvere

Procedimento dolce vegan Panfrutto

Mescola la farina, lo zucchero, le spezie e il lievito.
Mescola le essenze con 300 ml di acqua e unisci la farina poco per volta. Forma un impasto morbido e mettilo su un piano unto di olio. Lavoralo per 10 minuti circa aggiungendo altra farina se è appiccicoso.
Mettilo in una ciotola oliata, copri con la pellicola e lasciala in un posto caldo per 1 ora.

Nel frattempo prepara tutta la frutta secca e sminuzzata ad esclusione delle mandorle che sono giù in petali. In alternativa puoi prendere delle normali mandorle, pelarle e tagliarle a lamelle sottili.

Trascorso il tempo di lievitazione, ungi con un velo di olio uno stampo per pane  a cassetta e rivesti la base con carta forno.
Mescola la scorza di arancia e la frutta secca. Metti poi l’impasto su un piano unto di olio, stendi con le nocche e incorpora la frutta impastando.
Forma un tronchetto, mettilo nello stampo, coprilo con un canovaccio pulito e lascia da parte per 10 minuti.

Mentre l’impasto termina di lievitare, accendi il forno a 200°C e metti una teglia piena di acqua per metà sul fondo del forno.
Cuoci il panfrutto nella parte centrale per 10 minuti, poi abbassa la temperatura a 170°C e cuoci per altri 45 minuti.
Lascia per qualche minuto nello stampo, poi sforma su una gratella e lasca raffreddare.

Può essere servito con marmellate, creme, miele, frutta fresca o mangiato semplicemente al naturale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *