Risotto con capesante e spinaci

Risotto spinaci e capesanteUn piatto raffinato, dal gusto morbido e particolarmente intrigante. Questo piatto può essere il centro del vostro menù. Completo, ricco, gustoso. E dagli abbinamenti davvero interessanti.

Ma vediamo come preparalo partendo da quello che ci serve per questo favoloso risotto.

Ingredienti per 4 persone:

400 g di riso superfino
9 0 12 capesante
200 g di spinaci
1 scalogno
1 cucchiaio di formaggio grattugiato
60 g di burro
1 l di brodo di pesce già pronto
mezzo bicchiere di vino bianco secco
2 cucchiai di olio d’oliva extravergine
olio di semi di arachidi per friggere
8 foglie di fiori di zucca
un cucchiaio di stracciatella di bufala
noce moscata
sale e pepe q.b.

Procedimento

Per prima cosa, se non utilizziamo spinaci surgelati, puliamo gli spinaci privandoli delle foglie rovinate, e laviamoli accuratamente con acqua fresca e scoliamoli. Prepariamo la crema di spinaci, sbollentandoli per un paio di minuti, scolandoli e tritandoli. Facciamo soffrigere una manciata di scalogno tritato in poco olio extravergine di oliva, e appena imbiondito uniamo gli spinaci, saliamo e facciamo cuocere per 6 minuti, aggiungendo un po’ d’acqua se occorre. Una volta cotti gli spinaci lasciamoli raffreddare, frulliamoli e condiamoli con noce moscata, pepe macinato fresco o peperoncino ed il parmigiano

Facciamo appassire lo scalogno in un tegame con il burro, senza farlo imbiondire eccessivamente. Uniamo il riso e tostiamolo mescolando delicatamente con un cucchiaio di legno o silicone, sfumiamolo con il vino bianco e facciamo evaporare l’acool a fiamma medio alta. Aggiungiamo poco alla volta il brodo caldo e 4 minuti prima del termine della cottura uniamo gli spinaci frullati, rimestando il tutto in maniera delicata.

Nel frattempo apriamo le capesante, dividendo la noce dal corallo. Laviamo sotto acqua corrente per togliere eventuali residui. Scaldiamo una padella antiaderente e facciamo dorare le capesante da entrambi i lati, insaporendoli con sale e pepe quanto basta

Quando il risotto è al dente, spegniamo la fiamma, aggiungiamo una noce di burro, un cucchiaio di stracciatella di bufala e copriamo, in modo da poter successivamente mantecare il tutto.

Nel frattempo, in una pentola con olio di frittura molto caldo, friggiamo le 8 foglie di fiore di zucca e mettiamole subito su carta da cucina, in modo che l’olio in eccesso venga trattenuto.

Mantecato il risotto, impiattiamo battendo il piatto sul fondo per appiattire il risotto, aggiungiamo due capesante per piatto (per i più golosi appunto 3) e poggiamo sopra la foglia di fiore di zucca.

Buon appetito!!

Sommario
recipe image
Ricetta
Risotto spinaci e capesante
Pubblicata il
Tempo preparazione
Tempo di cottura
Tempo Totale
Tags from the story

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *