Sotto la pampa la caprese crepa ma…basta girare il panino

miscela-pampa-close-up

Che titolo bizzarro! Vero?

E avete ragione, occorre un aiutino per capire di cosa stiamo parlando 🙂

panino-caprese-e-miscela-pampa-per-articolo

Questa filastrocca ben si addice alla ricetta di oggi! Partiamo con la Pampa o miscela Pampa Argentina. Cos’è?

È un mix eccezionale usato per condire l’assado, tipica carne argentina. Ma è talmente versatile e gustosa che può essere utilizzata per aromatizzare di tutto: bruschette, patate, verdure e anche…il panino! Io ce l’ho sempre a casa e faccio la tipica salsetta all’olio e miscela Pampa conosciuta anche come Chimichurri. La tengo in un vasetto e la utilizzo come spuntino, sul pane, mentre preparo la cena. Oppure per gli aperitivi su formaggi, verdure…

Come vi dicevo, è fantastica anche nel panino e questa volta l’ho usata infatti per farcire un panino caprese…che dire…la morte sua!
Ecco perché sotto la pampa, la caprese crepa! Ma di sapore! Basta infatti mettere sulla base la salsa di miscela pampa, sopra la mozzarella, poi il pomodoro, poi il basilico, girare e gustare!

Insomma bando alle ciance, ai giochi di parole e alle filastrocche.
Volevo semplicemente dire che anche un panino, in questo caso caprese, può diventare gourmet con l’aggiunta dell’ingrediente segreto.

Vi svelo allora il mio.

Ingredienti
(per due panini)

2 panini tipo ciabatta semintegrale
1 mozzarella grande o 2 medie
pomodori rossi
2 cucchiai di miscela Pampa Argentina James 1599
olio di oliva q.b.
1 cucchiaino di aceto di mele
foglie di basilico fresche

Procedimento per la salsa Chimichurri

Preparala con almeno 30 minuti di anticipo oppure anche il giorno prima. È una salsa che ha bisogno di aromatizzare e può essere tenuta sempre a disposizione a casa. Si conserva benissimo in un vasetto di vetro.
Metti quindi due cucchiai di miscela Pampa in un vasetto di vetro, ricopri di olio: la miscela deve essere completamente ricoperta ma deve restare densa. Aggiungi il cucchiaino di aceto di mele e un cucchiaino di acqua tiepida. Mescola bene, chiudi il vasetto con il tappo o con pellicola da cucina e metti da parte.

Per il panino

Tira fuori la mozzarella dal frigo 20-30 minuti prima. Prendi i panini, tagliali a metà.
Prendi i pomodori, lavali e affettali. Lava anche le foglie fresche di basilico. Prendi la mozzarella e affettala.

Una volta che la salsa Chimichurri è pronta, procedi in questo modo.
Assembla il panino al contrario quindi parti dalla metà del panino che andrà sopra. Spalma la Chimichurri, poi metti le fette di mozzarella, poi il pomodoro ed infine le foglie di basilico. Chiudi con l’altra metà del panino.
Adesso rovescia!
Avrai in questo modo il panino nel “verso giusto” ma la Chimichurri scenderà su tutti gli altri ingredienti regalando tutto il suo sapore.
Metti in forno per qualche minuto con il grill oppure su una piastra e…

….sotto la pampa…la caprese crepa!

Giocate con i sapori

Potete trasformare questa caprese in tanti altri panini, pur lasciando alla base la salsa Chimichurri. A seconda dei gusti quindi potete aggiungere prosciutto cotto, crudo, salame, melanzane, zucchine e tanto altro.

 

Se volete conoscere meglio la miscela Pampa argentina…

… i suoi ingredienti e le sue caratteristiche, ecco dove potete trovarla

Sommario
recipe image
Ricetta
Sotto la pampa la caprese crepa ma...basta girare il panino
Pubblicata il
Tempo preparazione
Tempo di cottura
Tempo Totale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *