Struffoli al miele e confettini

Struffoli nataliziGli struffoli sono un tipico dolce natalizio della cucina Napoletana.
In altre regioni ci sono dolci molto simili nell’aspetto e preparazione, che si chiamano in differenti modi. Quindi se vedete dolci che si chiamano cicerchiata, cicerata, castagnole, sannacchiudere, purcedduzzi, pizzi cunfitti e giggeri, tranquilli.. tutto nella norma!

Nell’area dell’Alto Sangro e della Ciociaria, particolarmente presso la cittadina di Ceccano, con il nome struffoli si intende un dolce tipico carnevalesco diffuso in più parti d’Italia con il nome di castagnole (palline fritte della dimensione di una castagna).

A Taranto e nella provincia vengono chiamati “sannacchiudere”, mentre a Lecce “purceḍḍuzzi” (porcellini dolci) detti anche pizzi cunfitti.

Per preparare gli struffoli servono gli ingredienti che scriviamo qui di seguito

Ingredienti (per 6 persone)
Per gli struffoli

400 gr di farina 00
3 uova
1 dl di vino bianco secco (o liquore di anice)
60 gr di strutto (o burro)
40 gr di zucchero semolato

Per la copertura

500 gr di miele millefiori
120 gr di mandorle a lamelle
80 grammi di frutta candita
Confettini colorati e confettini cannellini
Codette

Setacciamo la farina e impastiamo con le uova, il vino (o liquore d’anice), lo strutto e lo zucchero. Formiamo una palla di impasto compatto e omogeneo, dopodiché copriamolo con pellicola è lasciamo riposare a temperatura ambiente per 30 minuti.

Una volta fatto riposare l’impasto, riprendiamolo e formiamo bastoncini spessi circa 1 cm. , formando successivamente delle palline tagliando i bastoncini in piccoli tocchetti e arrotondando utilizzando i palmi delle mani.

Portiamo a temperatura di frittura l’olio in un tegame abbastanza capiente e friggiamo le palline di impasto fino a quando non sono ben dorate. Poniamole su carta assorbente in modo da eliminare l’olio in eccesso. Prepariamole tutte e apriamole su una teglia larga.

In un tegame, a fuoco basso, sciogliamo il miele con le mandorle a lamelle, la frutta candita e successivamente aggiungiamo le palline di impasto precedentemente preparate.

Mescoliamo bene il tutto e versiamo in uno stampo per ciambella di 26/28 cm unto con olio di oliva o meglio ancora olio di mandorle.
Possiamo anche semplicemente mettere gli struffoli in un vassoio a mo’ di montagna oppure dentro dei pirottini da muffin per farne dei golosi monoporzione.
Nel caso della ciambella, facciamo raffreddare e versiamo dolcemente sugli struffoli confettini colorati,  confettini cannellini e codette.
Sformiamo gli struffoli su un piatto da portata e serviamo.

Che goduria, buon appetito!!!

Sommario
recipe image
Ricetta
Struffoli con miele e confettini
Pubblicata il
Tempo preparazione
Tempo di cottura
Tempo Totale
Tags from the story

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *