Torciglioni soffici di spinaci, formaggio e semi di papavero

torciglione-spinaci-formaggio-semi di papavero articoloAmo gli impasti lievitati, specie se arricchiti con formaggi e verdure. È fantastico affondare i denti in un impasto soffice e fragrante inoltre a me piace sperimentare l’utilizzo di farine particolari, o spezie, o semi come in questo caso.

Vi do allora questa ricetta che, a parte il tempo necessario per la lievitazione, è il salva feste/cena/aperitivi quando non abbiamo molta fantasia.

L’aspetto è, oltre che buono, anche simpatico e da mangiare con gli occhi!

Ingredienti per l’impasto

500 gr farina
300 gr di burro morbido
300 gr di acqua tiepida
1 cucchiaino e 1/2 di sale
1/2 lievito di birra fresco
2 cucchiai di semi di papavero James 1599
1 uovo per spennellare

Ingredienti per il ripieno

300 gr di spinaci
150 gr di fontina a pezzetti
2 cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato
1 pizzico di sale
1 pizzico di pepe bianco
1 tuorlo e 1 uovo intero

Procedimento

Inizia preparando l’impasto: sciogli il lievito nell’acqua, aggiungi la farina, il burro morbido, il sale ed impasta energicamente a mano o dentro una macchina impastatrice. Impasta molto bene, per almeno qualche minuto fino a che l’impasto non risulti morbido ma compatto e non appiccicoso.
Sarà pronto quando, tastando con le dita, resteranno delle fossette impresse.

Metti l’impasto in una ciotola infarinata, copri con un canovaccio umido e lascia lievitare per circa 2 ore e mezzo in un luogo tiepido.

Prepara il ripieno: bolli gli spinaci che avrai precedentemente lavato (se comprati freschi), scolali, schiacciali con una forchetta per far perdere la loro acqua e lasciali raffreddare.

Metti in un mixer il tuorlo e l’uovo intero, il formaggio, il sale, il pepe bianco e frulla il tutto.
Aggiungi gli spinaci: puoi scegliere se frullarli oppure metterli spezzettati.

Riprendi l’impasto lievitato e stendilo facendo 2/3 rettangoli: non devono essere molto larghi altrimenti i torciglioni non saranno ben distinti. Metti al centro di ogni rettangolo, in lunghezza, i pezzetti di fontina, e la farcia di spinaci. Arrotola questi rettangoli molto stretti, sigilla bene i bordi ed inizia a mettere in una teglia tonda.
Metti i torciglioni uno dopo l’altro.

Spennella con l’uovo sbattuto, cospargi con i semi di papavero ed inforna a 200°C fino a doratura. Occorreranno circa 30 minuti.

Affetta come fosse una torta!

Suggerimento

Potete farlo anche il giorno prima e magari scaldarlo prima di servirlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *